Matera e Alberobello

Dal 2 Aprile al 29 Ottobre 2019

Le città bianche della Valle d'Itria

Un viaggio che tocca due regioni: la Basilicata e la Puglia alla scoperta dei Tesori naturali ed artistici del territorio. La prima parte del tour consente di scoprire Matera, Capitale della Cultura Europea 2019, i famosi Sassi, le chiese rupestri, la Cripta del Peccato Originale e le Dolomiti Lucane. La seconda parte la zona dei trulli di Alberobello e le città barocche della Valle d’Itria: Cisternino, Locorotondo e Martina Franca. Non può mancare infine la visita della Città Bianca di Ostuni con i suoi panorami mozzafiato e di Polignano, borgo a picco sul mare.

 

#WeTheFun

 

Giorno 1

Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Bologna. Incontro con l’accompagnatore ed inizio del viaggio in pullman G.T. verso la Puglia, percorrendo la Costa Adriatica. Pranzo libero lungo il percorso. In serata arrivo a Bari. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 2

Prima colazione in hotel. Partenza per Matera, capoluogo della Basilicata, antica e pittoresca cittadina, formata da una parte moderna detta la Civita e da una antica, situata sul ciglio e sui fianchi di una profonda gravina. Abitato fino agli anni ‘50, il labirinto dei Sassi di Matera fu sgombrato e successivamente risanato, fino ad essere iscritto nel 1993 nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco come paesaggio culturale. La città è stata nominata “Capitale Europea della Cultura 2019”. Per il suo aspetto particolare Matera è stata il set prediletto da molti registi famosi tra cui ricordiamo Pier Paolo Pasolini con “Il Vangelo secondo Matteo” (1964) e Mel Gibson con “La Passione di Cristo” (2004). Durante la visita guidata si ammireranno le quattro parti in cui è divisa: la Civita, il Piano, il Sasso Barisano ed il Sasso Caveoso. Questi due ultimi sono i due quartieri storici che sorgono sui lati della gravina, un lungo canyon con numerose grotte e cavità naturali, un tempo utilizzate come abitazioni; le prime case rupestri risalgono all’epoca preistorica. Visita delle chiese rupestri affrescate risalenti all’VIII secolo, quando alcuni monaci vi si rifugiarono provenienti dall’Asia Minore. Essi costruirono queste chiese rupestri con volte, cupole e colonnati decorati con affreschi che oggi sono considerati fra i più significativi esempi della pittura bizantina. Pranzo libero in corso di visita. Sistemazione in hotel nei dintorni di Gioia del Colle. Cena e pernottamento. 

 

Giorno 3

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Matera e visita della Cripta del Peccato Originale, una cavità naturale a strapiombo sulla Gravina di Picciano, nei dintorni immediati di Matera. Essa rappresenta una delle più antiche testimonianze dell’arte rupestre del Mezzogiorno. La Cripta custodisce uno straordinario ciclo di affreschi di grande interesse e bellezza a tal punto che viene definita come la “Cappella Sistina” della pittura rupestre. Pranzo libero. Nel pomeriggio escursione a Castelmezzano e Pietrapertosa, annoverati tra i borghi più belli d’Italia, nel cuore delle Dolomiti Lucane. La loro forma così caratteristica è dovuta all’erosione atmosferica nel corso dei secoli. Castelmezzano è un borgo medievale posto in una conca rocciosa. Numerose scale ripide si aprono tra i caratteristici vicoli. Pietrapertosa è invece un antico borgo, dominato un castello e caratterizzato da strade strette, vicoli ciechi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4 

Prima colazione in hotel. Partenza per Alberobello, cittadina definita la “Capitale dei Trulli”, antichissime costruzioni dal tetto a cono, dichiarate Patrimonio Unesco nel 1996. Visita dei quartieri più caratteristici con il Trullo Sovrano e la Chiesa a Trullo di Sant’Antonio da Padova. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Polignano a Mare, suggestivo borgo costruito su uno sperone di roccia a picco sul mare. Una delle sue peculiarità sono le grotte marine che fendono la roccia. Visita del centro storico con i caratteristici vicoli, piazzette e case affacciate a strapiombo sul mare. Continuazione per Ostuni, la “Città Bianca”, con le caratteristiche abitazioni imbiancate a calce in un paesaggio di uliveti secolari, digradanti verso il mare. Visita del centro cittadino e di un frantoio con degustazione di olio del territorio. Sistemazione in hotel ad Alberobello. Cena e pernottamento.

 

Giorno 5

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta della Valle d’Itria. Al mattino visita di Martina Franca, cittadina barocca e cuore della Valle d’Itria. Visita guidata del centro città con la Basilica di San Martino ed il Palazzo Ducale, due gioielli che stupiscono per il loro fascino, tra affreschi e fregi barocchi. Successivamente breve visita panoramica di Locorotondo, caratteristico borgo della Valle d’Itria, arroccato sulla cima di una collina da cui si gode uno splendido panorama sulla valle. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Cisternino, forse il centro storico meglio conservato della Valle d’Itria, stretto e ordinato attorno alla Chiesa di San Nicola e ai palazzi delle famiglie nobili. Proseguimento per Bari, capoluogo della Puglia che, per la sua posizione geografica, è denominata “Porta d’Oriente”. All’arrivo visita guidata del centro storico raccolto intorno alla Basilica di San Nicola, dove sono custodite le reliquie del Santo; al borgo antico; al Castello Svevo (esterno) e al Lungomare N. Sauro. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

 

Giorno 6

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Bologna, percorrendo la Costa Adriatica. Pranzo libero lungo il percorso. In serata rientro a Bologna e alla località di partenza.

 

 

La quota comprende:

Viaggio A/R in pullman G.T. • Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati • Trattamento di MEZZA PENSIONE dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno • Visite con guida come da programma • Degustazione di olio • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio. 

 

La quota NON comprende:

Bevande ai pasti • Pasti non esplicitamente indicati in programma • Ingressi a mostre, musei e siti • Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Le quote comprendono”. 

Espandi testo Riduci testo

Te event zanima?

Vnesi tvoje podatke, da bi prejemal novice

Ko odpošljete obrazec, preverite svoj poštni predal in potrdite prijavo

Follow us

Prijavie se na naše e-novice

Ko odpošljete obrazec, preverite svoj poštni predal in potrdite prijavo